L’arte trasfigura le cose

Suggerimento scaccia-crisi: Dì che sei un artista e digiunare sarà molto più romantico.

romantic_starving
Personalmente, quando sono stato a libro paga come “artista”, se c’era una cosa che mi faceva incazzare era quell’aria che faceva il capo di turno quando traccheggiava sui soldi da scucire. Quell’aria del tipo “tanto abbiamo tutti la stessa missione, lo stiamo facendo per l’arte, no?”. Fanculo tu e l’arte. Bisogna ricordarsi di rispondere in questi casi.

Il vecchio Paz, dico, lo sapeva bene:
zanna
Prima pagare, poi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.